Cucina... il rene (rognone)

Risotto con rognone, vino rosso e cipolla

Risotto con rognone, vino rosso e cipolla

300 gr di riso per risotti, 300 gr di rognone di vitello
aceto bianco, 1 bicchiere di vino rosso
1 cipolla, olio, sale, pepe
brodo vegetale, 2 pezzetti di burro

Lavate il rognone e mettetelo un po’ a bagno in acqua e aceto. 

Sbucciate la cipolla, affettatela finemente e mettetela in padella con un po’ di olio e un pezzetto di burro. Fate soffriggere e appassire delicatamente.

Nel frattempo sciacquare il rognone e metterlo su un tagliere, pulirlo eliminando le parti bianche, tagliarlo a pezzetti lasciando 2-3 pezzi più grossi per affettarli alla fine e guarnire il piatto.

Fate finire di appassire la cipolla in padella, quindi aggiungete il rognone, mescolate di tanto in tanto e fate cuocere prima scoperto e poi coperto girando di tanto in tanto per non farlo attaccare. Fatelo cuocere fino a che non è bello colorito, a questo punto aggiungete il vino rosso e lasciate cuocere il rognone nel vino fino a che il vino si è ritirato.

Nel frattempo tenete caldo il brodo vegetale oppure in una pentola mettete l’acqua a scaldare e aggiungete il dado vegetale. Aggiungete il riso e fatelo tostare alcuni minuti.

Aggiungete un po' di brodo caldo e mescolate, continuate la cottura aggiungendo brodo caldo via via che si ritira e mescolando di tanto in tanto. Quando il riso è quasi cotto fate finire di ritirare il brodo, regolare di sale e pepe e mantecare facendo sciogliere un pezzetto di burro. Prendete i pezzi più grossi del rognone, affettateli e impiattate guarnendo con le fette di rognone!

 

Rognone al cognac

Rognone al cognac

1 rognone di vitello
50 g. di lardo
1/2 bicchiere di Cognac
1/2 bicchiere di Porto oppure di Marsala
burro, sale e pepe q.b.


Pulite e fate spurgare il rognone.

Tagliate il lardo a pezzettini, mettetelo in una padella con una noce di burro e fatelo dorare.

Togliete la padella dal fuoco, bagnate con il Cognac e fate fiammeggiare. Rimettete la padella sul fuoco, unite le fettine di rognone, aggiungete il Porto o il Marsala e fate saltare per 5 minuti, salate e pepate.

Togliete il rognone dalla padella e tenetelo al caldo. Completate la salsa aggiungendo un po’ di burro e mescolando sul fuoco. Servite il rognone coperto dalla salsa.
A piacere potete spolverare con un po’ di prezzemolo tritato.

Fonte: www.buttalapasta.it