Cucina... la coda

Coda alla vaccinara

Coda alla vaccinara

Una coda
Pomodoro (passata o pelati)
Cipolla, Sedano, Carote
Aglio, Olio, Peperoncino
Vino bianco

Iniziamo mettendo in una pentola i nostri pezzi di coda, una costa di sedano, una cipolla, una carota e qualche spicchio di aglio e coprendo il tutto con acqua, portiamo ad ebollizione e facciamo cuocere per un oretta.
A fine cottura prendiamo i nostri pezzi di coda e filtriamo il resto del brodo con un colino.

Nel frattempo prepariamo un bel trito di cipolla, carota, sedano, peperoncino e aglio, soffriggiamolo in una padella con due giri d’olio di oliva e aggiungiamo la nostra coda. Giriamo finchè la coda prende colore e bagnamo con un bicchiere abbondante di vino bianco lasciandolo poi evaporare.

A questo punto saliamo e versiamo il pomodoro (indicativamente per 4/5 anelli di coda basta una lattina di pelati) insieme a 2 o 3 mestoli del brodo messo da parte precedentemente.

Cuocere per 3/4 ore, girando di tanto in tanto e aggiungendo brodo se vediamo che il sugo si rapprende troppo. Verso la fine, se piace, aggiungiamo qualche costa di sedano. Arrivati a fine cottura (quando la carne si stacca facilmente dalla coda) spegniamo il fuoco e facciamo riposare in pentola per una mezzoretta.

Fonte: www.ricettissime.com

 

Coda in umido con funghi porcini

Coda in umido con funghi porcini

1,5 kg di coda di bovino adulto
400 g di funghi porcini
250 g di polpa di pomodoro
2 spicchi di aglio, 1 cipolla, prezzemolo, peperoncino
1 bicchiere di vino bianco
farina, brodo di carne, olio, sale, pepe

Scaldate in una capiente casseruola un bicchiere scarso d’olio con il peperoncino rosso piccante, la cipolla e gli spicchi di aglio, sbucciati e tritati. Tagliate la coda a pezzetti, infarinateli e uniteli al soffritto, mescolando spesso per farli rosolare bene.

Sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare, poi unite la polpa di pomodoro; insaporite con sale e pepe. Cuocete a fuoco dolce per 4 ore e 20 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un poco di brodo di carne affinché il sugo non si restringa troppo.

Nel frattempo mondate i funghi privandoli del piede terroso e strofinandoli con un panno leggermente inumidito, quindi affettateli non troppo sottili. Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo finemente. Quando mancheranno circa 20 minuti al termine della cottura della coda, unite al sugo anche i funghi, mescolate e fate cuocere per altri 10 minuti, poi profumate con il prezzemolo tritato e portate a cottura.
Togliete dal fuoco e servite subito.

Fonte: cucina.corriere.it