Cucina... le animelle di vitello

Fritto misto di animelle cervella e carciofi

Fritto misto di animelle, cervella e carciofi

200 g di animelle
400 g di cervella
1 kg di carciofi

Per la pastella:
2 uova
100 g di farina
80 g di latte
 

Immergete in acqua fredda aromatizzata con uno spicchio d’aglio ed una foglia di alloro le animelle e la cervella. Quando bolle, contate 3 minuti, poi togliete la pelle dalle frattaglie.

Pulite i carciofi conservando solo la parte più tenera e tagliateli a fettine sottili.

Mescolate la  farina con le uova intere. Unite il latte, un po’ di sale e una macinata di pepe. Tuffate in abbondante olio bollente le animelle a fettine e le cervella a pezzetti.
A parte friggete i carciofi. Servite subito.

Fonte: radicchiodiparigi.wordpress.com

 

Animelle al prosciutto e marsala

Animelle al prosciutto e marsala

2 animelle di vitello
farina
burro
prosciutto crudo
2 bicchierini di marsala secco

Tenere a bagno le animelle per qualche ora in acqua tiepida, cambiandola almeno un paio di volte. Mettere le animelle in acqua fredda in una pentola e portarle all'ebollizione. Passarle in acqua fredda e poi "pulirle" togliendo le pellicine superficiali.

Tagliarle quindi a pezzetti, passarli nella farina e farli cuocere in padella con burro. Salare, aggiungere listarelle di prosciutto crudo e, quando sono rosolati, bagnare con marsala secco.

Servire, come tradizione vuole, con carciofi e piselli cotti nel burro con poca cipolla tritata.